Via Borra 29 Livorno visita Città del Capo

Oggi Via Borra 29 Livorno vi porta alla scoperta di Città del Capo, la capitale del Sudafrica. Cape Town è la città più antica e più turistica del paese, capace di soddisfare tutte le esigenze. La città è stretta tra l’oceano e i monti, si respira aria di ispirazione e di cultura. Quello che colpisce di più noi di Via Borra 29 Livorno è come una metropoli così estesa sia capace di regalare panorami immensi sull’oceano ed angoli di natura incontaminata.

Gli olandesi furono i primi europei a stabilirsi nel territorio dove oggi sorge Città del Capo. Qui fondarono un avamposto navale su incarico della Compagnia Olandese delle Indie Orientali. L’insediamento europeo danneggiò la tribù dei Khoe, aborigeni dediti all’allevamento già presenti nella penisola. Dopo vari scontri la tribù si estinse. Città del Capo è stata eletta World Design Capital 2014, a dimostrazione del fatto che lo spirito cosmopolita che mescola cultura europea, indigena e zulu, rappresenta un plus valore ed una continua occasione di arricchimento culturale.

Per noi di Via Borra 29 Livorno il carattere cosmopolita della capitale si riflette anche nel patrimonio architettonico, che fonde fattorie olandesi e chiese neo-gotiche a costruzioni coloniali e minareti islamici.

via-borra-29-livorno-citta-del-capo

Via Borra 29 Livorno vi porta alla scoperta del centro cittadino, chiamato dai locali City Bowl. Il Greenmarket Square è il cuore del centro: si tratta di una piazza che anticamente fungeva da sede del mercato degli schiavi ed oggi è popolata del mercato più importante della città. Qui si possono trovare originali souvenirs e prodotti tipici. Via Borra 29 Livorno vi consiglia inoltre di visitare anche il Bo-Kaap, un quartiere storico dove si istallarono i malesi, con le sue pittoresche strade in pietra. Se volete visitare il primo nucleo abitativo della città dovete recarvi nel Victoria & Alfred Waterfront, da dove si può trovare il traghetto che porta a Robben Island, l’antica prigione dove Nelson Mandela trascorse 27 anni di prigionia.

Scoprite tutte le anime di questa splendida città immersa tra il cielo, il mare e le montagne. Via Borra 29 Livorno vi augura buon viaggio in Sudafrica.

Via Borra 29 Livorno a Siviglia

Oggi Via Borra 29 Livorno vi guida alla scoperta di una delle più suggestive città della Spagna. Siete pronti per visitare la splendida Andalusia, la regione più calorosa della penisola Iberica?

Via Borra 29 vi porta alla scoperta si Siviglia, che è la capitale e la città più grande dell’Andalusia, situata nella parte meridionale della Spagna. Questa città incarna la vera anima della regione e il modo di vivere andaluso. La regione è detta il ponte tra i due continenti, l’incontro tra  l’Oceano Atlantico ed il Mediterraneo e tra L’Europa e l’Africa. Questa essenza multiculturale, arabbeggiante e moresca viene incarnata perfettamente da Siviglia, città tipicamente meridionale, patria di mille colori, del profumo di agrumi e dello scorrere della vita al ritmo di flamenco.

Via Borra 29 Livorno vi consiglia di immergervi nelle tradizioni di Siviglia: le tapas, il vino, la birra, le corride, il flamenco e la movida. Il centro storico medievale di Siviglia sorge intorno al fiume Guadalquivir ed è formato da tortuosi e stretti vicoli, piazzette nascoste e patii adorati da fontane e fiori.  I palazzi e le chiese sono per contro imponenti e l‘architettura che è sia islamica che gotica, è una delle più prestigiose del sud della Spagna.

Non perdetevi la Giralda, la torre campanaria e anticamente minareto della moschea e la Torre dell’Oro posta sul fiume a guardia della città. Il gioiello moresco è l’Alcazar, antica residenza del califfo, in stile mudéjar, stile dalle forti influenze islamiche.

Se volete immergervi nel vero spirito andaluso Via Borra 29 Livorno vi consiglia di immergervi nel pittoresco quartiere del Barrio de Santa Cruz e nei quartieri dal tipico sapore popolare come Triana e La Macarena.

Il posto più caratteristico di Siviglia secondo noi di Via Borra 29 Livorno è la splendida Plaza de España, costruita per l’Esposizione Iberoamericana del 1929. La piazza ovale ospita un edificio di mattoni in stile neoclassico, affiancato da due torri. La piazza è attraversata da un canale e da quattro ponti, che simboleggiano i 4 antichi regni della Spagna.

via-borra-29-livorno-piazza

Il vero capolavoro per gli occhi sono le piastrelle di ceramica policroma, che adornano anche le 48 nicchie con panchine che rappresentano le province spagnole.

Visitate Siviglia con noi di Via Borra 29 Livorno!

Via Borra 29 Livorno vola a Perth

Il viaggio intorno al mondo di Via Borra 29 Livorno oggi vi porta a Perth, la capitale della regione dell’Australia Occidentale. Perth è l’unico capoluogo australiano sull’Oceano Indiano, la città più isolata del mondo se si calcolano le distanze che la separano dalle altre metropoli del pianeta: la più “vicina” è Sydney, che dista ben 4400 chilometri.

Noi di Via Borra 29 Livorno pensiamo che Perth dovrebbe essere inserita di diritto in ogni itinerario dell’Australia, in quanto si tratta di una città dal fascino particolare, che si distingue anche per la sua architettura. Gli edifici del centro commerciale si slanciano verso il cielo e sono circondati da verdi parchi pubblici. Il verde urbano è lussureggiante e ricopre gran parte della città: il più importante parco è il Kings Park, una vera oasi naturale. I curatissimi giardini del parco restituiscono una splendida vista sullo skyline della città e sui fiumi Swan e Canning.

via-borra-29-livorno-perth

Per scoprire di più sulla cultura e le tradizioni della costa occidentale australiana, secondo noi di Via Borra 29 Livorno, il Western Australian Museum merita una visita. Per immergersi nella ricca cultura indigena consigliamo di visitare l’Art Gallery of Western Australia.

Tra le attrattive del centro storico merita secondo Via Borra 29 Livorno la Bell Tower, bizzarra costruzione che si affaccia sul fiume, interamente in vetro. La struttura è circondata da originali fontane e al suo interno ospita diverse collezioni museali. La via dello shopping più singolare è la London Court, uno stretto passaggio pieno di negozi in stile puramente britannico.

A soli 30 minuti dal centro di Perth è situata la vivace città portuale di Fremantle. Il nome deriva da Charles Fremantle, ufficiale della Royal Navy e primo europeo a prendere il possesso della zona per conto del Re d’Inghilterra Giorgio IV. Le strade di questa località, molto caratteristiche, sono piene di artisti di strada, arte e musica tra bar e caffetterie alla moda.

Partite alla scoperta della regione del Western Australia con Via Borra 29 Livorno!

 

Via Borra 29 Livorno a Montréal

Via Borra 29 Livorno vola oltreoceano per raccontarvi la città di Montréal, nel Canada occidentale. Montréal è la seconda città più popolosa del Canada dopo Toronto ed è una delle maggiori isole francofone al di fuori dell’Europa. Partendo alla scoperta della capitale del Québec dunque, noi di Via Borra 29 Livorno consigliamo di rispolverare i dizionari di francese del liceo, anche se l’inglese è comunque diffuso. Vi segnaliamo anche una forte presenza di italiani, residenti in una zona detta Petite Italie, nella quale si parla una lingua italiana mescolata con i termini del francese e dell’inglese. Oggi, Montréal è una delle città più multietniche del Nord-America, dove la maggioranza della popolazione non discende dai primi coloni francesi.

Montreal sorge su una posizione privilegiata, su un isola omonima bagnata dal fiume San Lorenzo, che in inverno si ghiaccia a tal punto da diventare un’enorme pista di pattinaggio. Gli inverni a Montréal infatti sono molto rigidi, con temperature che vanno anche oltre i 10 gradi sotto lo zero. Per noi di Via Borra 29 Livorno il momento migliore per visitare la città è in estate quando le temperature arrivano a circa 25 gradi o al massimo in autunno per godersi lo spettacolo dei colori delle foglie. Se non siete troppo sensibili al freddo tuttavia potete anche decidere di godervi la città in inverno, per scoprire il fascino del pattinaggio all’area aperta e delle Spa di lusso. I canadesi sono abituatissimi a fronteggiare l’inverno e si sono inventati da ormai mezzo secolo un modo far si che la città non si paralizzi: una rete di 33 km di passaggi pedonali sotterranei collegati dalla metro e dai bus, in modo da scongiurare la neve.

Noi di via Borra 29 Livorno vi consigliamo di visitare Montréal perché è una città cosmopolita ed eclettica dallo stile rétro popolata di edifici coloniali accanto ai quali sorgono anche grattacieli. È un vivace centro culturale animato da importanti università e centri di ricerca, un polo industriale e un importante porto commerciale.

via-borra-29-livorno-Montreal-Old-Town

Noi di Via Borra 29 Livorno iniziamo il tour dalla parte vecchia, la Vieux-Montréal, che è senz’altro quella più interessante da un punto di vista storico e artistico. La Place d’Armes è dominata dalla famosa Basilica di Notre-Dame in stile ottocentesco. Molto interessante è anche l’edificio della Bank of Montréal, costruito sul progetto del Pantheon romano. Nella zona di Downtown la Basilica di San Patrizio in stile gotico francese spicca per le sue linee sinuose. La scelta dei musei da visitare è sicuramente notevole: il museo del denaro, il museo d’archeologia e il museo di belle arti sono solo alcuni tra li esempi più famosi.

Lasciatevi catturare dal fascino di Montreal e dalla sua vivacità!

 

Via Borra 29 Livorno: il fascino della “Città che muore”

Via Borra 29 Livorno vi conduce oggi alla scoperta di Civita di Bagnoregio, “La città che muore”.

Civita è una frazione del comune di Bagnoregio e si trova in provincia di Viterbo, al confine tra Lazio e Umbria. Il borgo conta solo 11 abitanti ed è parte dell’associazione dei borghi più belli d’Italia, che valorizza i territori di spiccato interesse storico e artistico.

La frazione si mostra arroccata su uno sperone di roccia di tufo, che sovrasta il paesaggio intorno e restituisce una vista magnifica della vallata intorno. Lo scrittore Bonaventura Tecchi l’ha denominata  “La città che muore” a causa della sua precaria morfologia: i banchi d’argilla su cui si regge la platea di tufo sono destinati ad una progressiva erosione. L’erosione ha come conseguenza l’isolamento, che rende il luogo ancora più magico e unico.

La fondazione di Civita di Bagnoregio è attribuibile agli etruschi e risale a oltre 2.500 anni fa.  Secondo analisi ed ipotesi recenti, passate al vaglio di noi di Via Borra 29 Livorno, Civita potrebbe essere stata anticamente la sede del Fanum Voltumne, il santuario della nazione etrusca. Quest’ipotesi è stata avanzata in virtù della vasta rete di cunicoli sotterranei, di vestigia ancora non interpretate e della stessa posizione geografica privilegiata.

via-borra-29-livorno-civita-di-bagnoregio

Il meraviglioso borgo di Civita di Bagnoregio è un piccolissimo centro dove il tempo sembra essersi fermato. I numerosi turisti e i pochi abitanti possono raggiungere il borgo medievale solo a piedi, percorrendo un ponte in cemento armato. Il progressivo crollo delle pareti perimetrali è la causa dell’abbandono da parte degli abitanti, ma per i turisti e gli amanti della natura il fascino di Civita di Bagnoregio deriva proprio dalla rivincita della natura sull’uomo, dall’atmosfere surreale in cui i fenomeni naturali dominano incontrastati.

All’interno dell’abitato si può ammirare la possono ammirare la Chiesa di S. Donato, sorta sulle rovine di un’antico tempio pagano e il Palazzo Alemanni, destinato oggi a mostre d’arte. Il consiglio di Via Borra 29 Livorno è di raggiungere la Rupe orientale di Civita, al termine della via principale, da dove si può ammirare lo spettacolo dei “ponticelli”, enormi muraglioni naturali di argilla, che testimoniano il processo erosivo iniziato migliaia di anni fa.
Il periodo migliore per visitare Civita di Bagnoregio per noi di Via Borra 29 Livorno è la festività della Madonna, che si svolge due volte l’anno, a giugno e settembre. In questa  occasione nella Piazza principale si svolge  “La Tonna”, tradizionale  corsa di asini  che si svolge intorno ad una pista rotonda. Noi di Via Borra 29 Livorno non conosciamo le origini della manifestazione, ma sono certamente da mettere in relazione all’importanza della figura dell’asino, unico mezzo di trasporto locale per secoli.

 

Via Borra 29 Livorno vi fa scoprire Melbourne

Via Borra 29 Livorno vi porta alla scoperta di un continente che conserva ancora il fascino selvaggio e incontaminato: l’Oceania. Oggi partiamo alla scoperta di  Melbourne, la capitale dello Stato del Victoria, nell’Australia sud-orientale, che è la seconda città più popolosa dello stato dopo Sydney.

Melbourne è un centro dinamico che sa appassionare per il suo eclettico stile di vita, per la sua complessa cultura e la sua vocazione sportiva.

La città attrae per la sua architettura, con i palazzi, i vicoli e i quartieri che pullulano di vita. È d’obbligo una visita al Royal Exhibition Building e alle splendide cattedrali vittoriane di  St.Patrick e St.Paul.  La città è un coacervo di stili tutti da scoprire: dall’art deco che caratterizza il bellissimo Manchester Unity Building allo stile moderno di Federation Square.

via-borra-29-livorno-Royal

Noi di Via Borra 29 Livorno vi consigliamo di addentrarvi nell’affollato e vivace Queen Victoria market, che vende nel cuore della città prodotti freschi e capi di moda.

Se siete interessati alla storia dell’Australia, non potete perdervi il Melbourne Museum. È il museo più grande del continente che racconta la storia più profonda dell’Australia, dalla cultura aborigena all’insediamento dei pionieri britannici.  Il museo si fa portavoce dei destini e delle condizioni di vita delle popolazioni che hanno abitato il continente, dagli aborigeni, agli europei fino ai migranti moderni.

Via Borra 29 Livorno vi consiglia di non perdervi nessun angolo di Melbourne: gran parte del fascino di questa metropoli di quattro milioni di abitanti deriva dai quartieri del centro, ognuno dei quali costituisce un vivace microcosmo pieno di sorprese. Le vie del centro sono attraversate dal caratteristico City Circle Tram, completamente gratuito. I caratteristici vagoni rossi del tram sono particolarmente apprezzati dai turisti, in quanto permettono di raggiungere le principali attrazioni come Federation Square, l’acquario di Melbourne, il Parlamento e il Princess Theatre.

Il Museo dell’Immigrazione è forse uno dei più affascinanti della città, che noi di Via Borra 29 Livorno consigliamo di visitare. Da oltre 200 anni persone provenienti da tutte le parti del mondo si trasferiscono in Vittoria per iniziare una nuova vita. Il Museo dell’Immigrazione racconta le loro storie e i loro sogni. Il Victoria ha inoltre una ricca tradizione aborigena e offre ai visitatori la possibilità di vivere esperienze uniche, come la visita all’arte rupestre che riproietta direttamente alle radici della cultura australiana.

Melbourne è anche famosa per i prodotti tipici, come vino e formaggi, per le vie dello shopping e per i centri commerciali. Il lungo mare di St Kilda è famoso per avere un’atmosfera  bohémien e accoglie ogni anno molti visitatori che hanno la possibilità anche di fare surf.

Con i consigli di Via Borra 29 Livorno avrete solo iniziato ad interessarvi alla splendida regione della Vittoria e della sua capitale Melbourne. Ora non vi resta che prenotare e godervi il viaggio!

 

Via Borra 29 Livorno – Bangkok e ritorno

Oggi Via Borra 29 Livorno vi giuda alla scoperta di una delle città più affascinanti dell’Asia, che dopo aver vinto il World’s Best Award 2010, è entrata a pieno titolo tra le tappe obbligatorie dei tour turistici mainstream. Parliamo di Bangkok, la capitale della Thailandia.

Definita anche la Venezia d’Asia per i suoi canali navigabili, la città è divisa in due parti: la tranquilla Thonburi a ovest, che conserva ancora l’anima dell’antico villaggio di pescatori e la parte est più vivace e caotica, che rappresenta l’anima moderna e più trasformista della capitale.

Bangkok è una splendida sintesi di tutte le anime della  Thailandia: la vivace vita notturna e il consumismo dei grandi shopping center si fondono con la millenaria cultura thai che sta sullo sfondo e sfoggia i meravigliosi templi buddhisti e i prodotti tipici. L’anima della tigre asiatica Thailandese si mostra proprio in questa dicotomia tra ultra moderno e tradizionale, che è anche la carta più importante del successo dell’economia emergente del sud-est asiatico. Per questo noi di Via Borra 29 Livorno vi consigliamo non perdervi nessuna delle due parti della città.

Bankok anticamente era un piccolo centro commerciale a servizio di Ayutthaya, antica capitale del Siam. Divenuta poi capitale nel 1782 sotto al re Rama I, fu arricchita da templi e gioielli architettonici fino a diventare una delle città più splendide della Thailandia.

Noi di Via Borra 29 Livorno consigliamo di  iniziare il tour della capitale dalla vecchia Bangkok, dove si trovano edifici più antichi. Il Palazzo Reale si trova all’interno del Wat Phra Kaeo, il più grande e sacro tempio buddista della città. All’interno del Palazzo Reale si trova il Buddha di smeraldo, una statua raffigurante un Buddha seduto e adornato di vesti dorate che è il simulacro del regno della Thailandia. Un altro templio che merita una visita per noi di Via Borra 29 Livorno è il Wat Pho, il più antico e maestoso tempio della città che conserva la grande statua del Buddha disteso. Merita una visita anche il famoso Buddha d’Oro all’interno del tempio Wat Traimit.

via-borra-29-livorno-palazzo-reale

Ma Bangkok è anche altro rispetto a cultura thai e templi. Per averne la prova basta visitare Siam Square, il principale snodo commerciale e area perfetta per lo shopping. Se cercate un buon compromesso tra cultura e shopping Sukhumvit Road può rappresentare una valida alternativa: è la strada più lunga di Bangkok, sofisticata e vivace, in cui si trovano ristoranti, bar, alberghi di lusso e discoteche alla moda che conferiscono alla zona uno spirito moderno e cosmopolita.

Partite alla scoperta di questa meravigliosa città del sud-est asiatico con noi di Via Borra 29 Livorno. Bastano anche tre o quattro giorni per scoprire le molteplici anime della città.

Via Borra 29 Livorno alla scoperta della Val d’Orcia

Oggi noi di Via Borra 29 Livorno vi portiamo alla scoperta di uno dei luoghi più visitati della nostra magnifica Toscana. Oggi parliamo della Val d’Orcia, immersa tra le colline senesi, uno dei luoghi più fotografati della regione e quello che porta alta nel mondo l’immagine della Toscana.

Il paesaggio della Val d’Orcia è stato inserito nel 2004 nella World Heritage List dell’Unesco ed è il setting di moltissimi film da sogno, tra cui il più famoso è Il Gladiatore. La Val d’Orcia è un connubio tra arte e paesaggio, tra natura e cultura. Secondo l’Unesco questa valle è un esempio di come il paesaggio naturale sia stato ridisegnato nel Rinascimento rispecchiando gli ideali del buon governo tipici della città-stato italiana, gli stessi che sono i protagonisti del famoso ciclo di affreschi “Allegoria ed Effetti del Buono e del Cattivo Governo” di Ambrogio Lorenzetti esposto al Palazzo Pubblico di Siena.

La colline ricoperte di vigneti e oliveti si uniscono ai tradizionali viali di cipressi, che formano un patrimonio agreste conosciuto in tutto il mondo. La storia della Val d’Orcia è legata alla via Cassia, l’antica strada romana che collegava Roma con il nord Italia e che attraversa trasversalmente tutto il territorio.

via-borra-29-livorno-Val-dOrcia-cipressi

I comuni più pittoreschi e caratteristici immersi nella Val d’Orcia che per noi di Via Borra 29 Livorno valgono una visita sono Castiglione d’Orcia, Montalcino, Pienza, Radicofani e San Quirico d’Orcia. Questi comuni hanno dato vita al Parco della Val D’Orcia per tutelare l’ambiente e promuoverne il marchio territoriale

La regione ha una ricchezza enogastronomica che è unica in Italia: il pecorino di Pienza, l’olio Castiglione d’Orcia, i salumi di Cinta Senese di Radicofani e il Brunello di Montalcino sono solo alcuni dei più famosi prodotti che potrete assaggiare.
Vi potete sbizzarrire nel ricercare la soluzione di vacanza più adatta alle vostre esigenze: dal weekend in agriturismo nel pieno relax della campagna, alla settimana di benessere alle terme, fino al tour enogastronomico della regione, passando per il soggiorno tra sport e natura in bicicletta. Ogni tipo di turista sarà accontentato.

Partite con noi di Via Borra 29 Livorno alla scoperta della Toscana, tra il verde della Val d’Orcia.