Via Borra 29 Livorno Presenta un Soggiorno ad Essaouira

Dopo fitti colloqui in via Borra 29 Livorno abbiamo deciso di presentarvi la cittadina di Essaouira, il luogo ideale per trascorrere una vacanza di mare e cultura, lontani dal caldo afoso della penisola italiana.
Cercando per tempo un volo economico per Marrakech, si possono trascorrere alcuni giorni di tranquillità sulla costa atlantica, con costi contenuti.

Noi abbiamo usufruito della tratta Bergamo-Marrakech offerta da Ryanair e giunti all’aeroporto abbiamo trovato ad attenderci un’auto (60€ in tre persone) che in tre ore circa ci ha condotto a Essaouira. Al ritorno abbiamo tentato di acquistare i biglietti del bus Supratours per Marrakech ma, essendo terminati a causa dell’alta stagione, ci siamo rivolti nuovamente al servizio taxi.

La differenza di temperatura tra il caldo entroterra e il vivibile litorale si può percepire mettendo la mano fuori dal finestrino durante il tragitto. Essaouira, infatti, è costantemente battuta dei venti Alisei, che rinfrescano i suoi vicoli storici ed esaltano gli appassionati di sport.

Il nostro alloggio, Dar Nafoura-Mogador, si trova esattamente al centro della Medina. Si tratta di un Riad ben gestito da Monique che, con discrezione e gentilezza, ci ha accolto per sei notti. Le camere doppie, semplici e pulite, costano circa dai 40 ai 55 Euro a notte compresa la colazione, servita nella terrazza.

Il primo giorno abbiamo preso le misure, gironzolando per la medina e la sera abbiamo inaugurato il nostro soggiorno con un’ottima cena al ristorantino La Découverte.

La mattina, tagliando per la porta Bab- Marrakech, ci dirigiamo versa l’infinita lingua di sabbia che dal porto va verso sud. Il sole non scalda ancora e, ai piedi scalzi, cominciamo una rinvigorente camminata di tre ore. Man mano che ci si allontana dal centro, la spiaggia diviene solitaria, infinitamente larga.

Incrociamo appassionati di kite-surf, qualche quad, cammelli e cavalli.

 

Via Borra 29 Livorno in Sudafrica – Il Parco Kruger

Situato nel Nord-Est del Sudafrica, il parco Kruger è la più grande riserva naturale del paese. Luogo magico, e di grande risonanza internazionale, il Kruger è caratterizzato dalla vegetazione fatta di fitti boschi di acecie e sicomori alternati al paesaggio tipico della Savana, ma milioni di turisti ogni anno vi si recano soprattutto per l’incredibile varietà di animali che si possono osservare.

Si può visitare in macchina – un vero e proprio Safari – procedendo da soli o in gruppo con macchine a noleggio le numerose strade che attraversano il parco, appostandosi presso gli specchi d’acqua o nelle zone segnalate per osservare le meravigliose creature che popolano il parco (volendo si possono fare anche delle escursioni più mirate accompagnati  dai Rnager del Parco, ma il self-driving è un’opzione praticabilissima e non è necessario avere guide per vedere gli animali).

Il parco infatti ospita tutte le principali specie tipiche della Savana, dai leoni ai bufali, dai leopardi ai rinoceronti (sia bianchi che neri) fino ai numerosissimi elefanti. Queste specie, alcune delle quali sono ormai visibili in pochissimi luoghi del mondo, costituiscono la vera attrattiva del parco, e un motivo di richiamo per turisti da tutto il mondo. Ai grandi predatori si aggiungono tutta un’altra serie di mammiferi e uccelli quali zebre, giraffe, impala ippopotami; ai quali si aggiungono oltre 500 spcie diverse di uccelli, anche rarissimi.

Come detto il parco è visitabile in macchine e non ci sono percorsi predefiniti o strutturati. Il parco si visita principalmente in macchina, andando in giro e appostandosi, a volte ci vuole anche un po’ di fortuna, presso specchi d’acqua o zone specifiche. In genere si pernotta nei Camp, strutture attrezzatissime e con bungalow disponibili. All’interno degli stessi Camp ci sono tabelloni che indicano gli avvistamenti degli ultimi giorni e forniscono indicazioni utili su dove recarsi per vedere, o sperare di vedere, questo o quell’animale.

Il Parco Kruger è una delle località più famose e affascinanti del mondo, meta ambita e assolutamente consigliata per chiunque apprezzi le vacanze Safari e la natura.